Home » Africa » Isole di Capo Verde: quando andare?

Isole di Capo Verde: quando andare?

Capo Verde: quando andare?
Capo Verde: una meta sperduta ma molto gettonata, un territorio desertico ma in parte moderno


Grazie alla relativa vicinanza con l’Italia, l’arcipelago di Capo Verde sta diventando una meta sempre più gettonata tra i turisti della nostra penisola. Con poche ore di volo, infatti, è possibile organizzare una vacanza all’insegna del relax e della tranquillità, ma non solo. Le isole di Capo Verde attraggono anche molti giovani in cerca di divertimento, ma soprattutto in cerca dell’onda perfetta: non a caso le isole dell’arcipelago sono suddivise in due gruppi distinti a seconda di come batte il vento sulle coste; stiamo parlando delle isole di Sopravento e delle isole di Sottovento, molto diverse anche dal punto di vista climatico.

Le isole più turistiche sono Sal e Boavista, le uniche due dove attualmente sorgono alcuni villaggi turistici, consigliati per i viaggiatori che amano il “tutto incluso”. Chi adora invece viaggiare in modo autonomo andando alla scoperta della cultura locale potrà optare per le più selvagge e poco battute, isole di Santiago, Maio e Fogo.

Meteo di Capo Verde

Le isole di Capo Verde sono caratterizzate da un clima tropicale arido, seppur con forti differenze tra le isole di Sopravento e quelle di Sottovento: le isole situate più a nord, quelle di Sopravento, sono prevalentemente desertiche, con una piovosità quasi del tutto assente, mentre le isole di Sottovento, situate più a sud, hanno un indice di piovosità maggiore e presentano un clima semi-desertico.

Capo Verde: quando andare?
Capo Verde: una meta sperduta ma molto gettonata, un territorio desertico ma in parte moderno

Non ci sono stagioni fisse più piovose delle altre, visto che può capitare che non cada neanche una goccia d’acqua durante tutto l’arco dell’anno: in linea di massima, comunque, il periodo riconosciuto come il più piovoso è quello che va da fine agosto a fine ottobre, con qualche pioggia sporadica tra novembre e dicembre. Da gennaio fino ad agosto, invece, c’è una totale assenza di piovosità.

Grazie ai venti Alisei che soffiano sulle coste delle isole, le temperature vengono molto mitigate: per questo motivo anche in estate è difficile imbattersi in temperature molto elevate. i mesi che vanno da luglio e novembre sono caratterizzati da temperature che oscillano tra i 21° e i 27°, mentre nei mesi da gennaio a fine giugno  si riscontrano temperature tra i 19° e i 24°. Gli alisei cominciano a battere sulle coste a partire da fine novembre: non a caso è il periodo più affollato dagli amanti del surf e kitesurf. I venti concorrono anche a spazzare via gli ammassi nuvolosi: da fine novembre a fine giugno, infatti, è il periodo migliore se si è in cerca del massimo soleggiamento per una perfetta tintarella. Negli altri mesi si dovrà mettere in conto di incontrare un po’ di nuvole.

Essendo situate in pieno Oceano Atlantico, la temperatura del mare non è mai molto alta: si raggiunge il picco massimo di 27° nei mesi che vanno da agosto a ottobre, mentre durante l’inverno scende a 23°.

In linea di massima, le isole di Capo Verde si possono visitare tutto l’anno, dato che non esiste un periodo migliore per quanto riguarda il clima. C’è solo da dire che nel periodo che va da fine novembre ad inizio maggio è possibile imbattersi in giornate ventose che possono creare qualche disagio se si intende trascorrere il proprio tempo a prendere il sole.

In conclusione vi consigliamo di optare per i mesi che vanno da gennaio ad aprile se si intende organizzare una vacanza all’insegna della cultura, della natura e del mare, mentre se è il mare l’interesse maggiore, allora conviene optare per i mesi di maggio, giugno e novembre.

Alta e bassa stagione

Essendo una meta molto turistica, il periodo di alta stagione è quello che va da fine giugno ad inizio settembre: in questo lasso di tempo, i prezzi lievitano alle stelle e sarà difficile trovare una sistemazione a prezzi abbordabili. L’unica alternativa è quella di evitare le isole più turistiche e rivolgere la propria attenzione altrove, verso isole meno battute dal turismo di massa.

Il periodo di bassa stagione che va da dicembre a fine aprile, è l’ideale per chi cerca una vacanza all’insegna della natura: in questo periodo la piovosità è ridotta a zero, le temperature non sono troppo afose e i prezzi sono ancora abbastanza contenuti. Nelle isole minori, non sarà difficile pernottare spendendo una cifra del tutto abbordabile.

Probabilmente il mese che rappresenta il migliore compromesso, per sfruttare al meglio tutto ciò che le Isole di Capo Verde possono offrire a chi le visita, è maggio: non è ancora il periodo di alta stagione, le temperature cominciano di nuovo ad alzarsi, non c’è piovosità e le isole non sono ancora state prese d’assalto dai turisti.

Eventi a Capo Verde

Cominciamo con febbraio: in questo periodo viene organizzato l’ormai rinomato Carnevale di Mindelo sull’isola di Sao Vincente: alcune sfilate sono state perfino paragonate a quelle colorate e caotiche di Rio de Janeiro. Altre feste di Carnevale che stanno diventando sempre più famose sono quelle organizzate sull’isola di San Nicolau e quella di Santiago. Sempre sull’isola di Sao Vincente, nel mese di agosto si tiene il Festival di Baia Das Gatas, durante il quale si esibiscono gruppi musicali e solisti e molto rinomato tra i giovani.

Sull’isola di Sal viene organizzata una rassegna musicale che prende il nome di Festival di Musica di Santa Maria: sono davvero numerosi i turisti che decidono di organizzare un viaggio a settembre proprio per assistere a questo evento.

Quasi tutti gli altri eventi che si tengono sulle isole sono a carattere religioso: ad esempio il 23 giugno sull’isola di Santo Antao è possibile assistere ai riti per San Giovanni Battista, il 4 luglio sull’isola di Boavista si festeggia Santa Isabella, mentre il 3 maggio è la volta delle celebrazioni religiose di Santa Cruz.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e messaggio saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della nostra privacy policy.
(* richiesto)