Home » America » America del Nord » Canada: quando andare?

Canada: quando andare?

Canada: quando andare?
Canada: scegliete il periodo giusto se volete fare escursioni naturalistiche nei fantastici Parchi


Il Canada è una destinazione turistica selvaggia ed affascinante, con il pregio di coniugare in se città moderne con ogni tipologia di servizi, a qualche manciata di chilometri di distanza da territori sterminati, dove la natura è ancora la padrona incontrastata.
Per essendo anch’esso in America del Nord, il Canada rappresenta un mondo del tutto differente rispetto ai suoi grandi vicini, gli Stati Uniti d’America, ed è piuttosto un territorio cosmopolita e geloso della sua indipendenza, nonché una meta di viaggio sempre più battuta negli ultimi anni.

Meteo del Canada

Quando si pensa al Canada, automaticamente ci si immagina grandi distese di neve ed un clima rigido. In realtà questo stato gode di quattro stagioni ben distinte, anche se tutte collegate dal comune denominatore di un inverno abbastanza rigido.
La stagione estiva in Canada inizia verso metà maggio e termina a settembre, verso la metà del mese. Sarebbe sbagliato pensare che l’estate canadese corrisponda a quella statunitense: solamente in alcune regioni meridionali, per esempio a Montreal, le temperature raggiungono i 24-25 gradi (a luglio ed agosto), ma in ogni caso la temperatura minima rimane attorno ai 12-13 gradi. Se si viaggia nelle regioni sud-orientali del Canada, quindi, è meglio munirsi di un abbigliamento estivo, senza dimenticare a casa capi di mezza stagione che possono tornare molto utili durante la sera o nelle giornate coperte e, soprattutto, vestiti impermeabili.

Canada: quando andare?
Canada: scegliete il periodo giusto se volete fare escursioni naturalistiche nei fantastici Parchi

Altro inconveniente delle regioni meridionali è la massiccia presenza di zanzare durante la fine della primavera e l’inizio della stagione estiva, soprattutto se l’estate si preannuncia abbastanza calda: procuratevi salviettine e spray repellenti in abbondanza contro questi fastidiosi animali. Nelle zone di campagna non è insolito imbattersi in veri e propri sciami di mosche durante i primi mesi estivi.
L’Ontario, la regione centrale del Canada, durante l’estate è spesso interessata da temporali e correnti d’aria molto umide, e da temperature più alte, dato che il clima è di tipo continentale.
Diverso è il discorso per le zone settentrionali, nelle quali l’estate mitiga appena le temperature rigidissime, e dove l’escursione termica è particolarmente sentita.

La stagione autunnale, che va da metà settembre a novembre, è considerata la più bella da vivere in Canada dal punto di vista paesaggistico, per via della vegetazione che cambia colore e rende l’atmosfera magica. Di sicuro però è anche la stagione più vivibile dal punto di vista climatico, dato che le temperature stazionano attorno ai 12 gradi nelle città della zona orientale (come Montreal) e centrale, e vanno sotto zero solamente nelle regioni più settentrionali, come a Inuvik.
L’autunno è anche una stagione imprevedibile: se il clima rimane secco è assai piacevole, ma se come accade spesso si verificano intense precipitazioni, l’umidità diventa quasi insopportabile.
L’inverno in Canada inizia a dicembre e termina a metà marzo. Nelle zone settentrionali questa stagione è nevosa e tende a durare fino ad aprile, e le temperature sono assai rigide (fino a -22 gradi).
Diversa è la situazione nella zona continentale, dove di frequente durante il giorno le temperature stazionano al di sopra dello zero, e nella zona orientale, dove si osserva lo stesso fenomeno.

Per quanto riguarda la primavera, essa dura da marzo fino a metà maggio nelle regioni continentali ed orientali, con temperature attorno ai 10-13 gradi, ed è caratterizzata dallo sciogliersi della neve e da precipitazioni abbondanti.
Nelle zone più settentrionali, la primavera tarda ad arrivare, e le temperature non salgono sopra lo zero fino a maggio.

Canada: Alta e Bassa Stagione

L’estate (da giugno ad agosto) è considerata l’alta stagione turistica in Canada, anche se non in tutte le città: ad esempio nella regione settentrionale l’estate è turisticamente poco gettonata.
Durante l’alta stagione estiva, i prezzi degli alberghi (già di per sé non economici) possono salire anche del +30%, così come quelli dei ristoranti.
Se intendete recarvi in Canada per sciare o per fare sport invernali, sappiate che l’alta stagione è considerato il periodo fra dicembre e marzo, e le numerose località sciistiche impongono (come sulle nostre Alpi) prezzi più alti rispetto ad altri periodi dell’anno.
I mesi meno frequentati nella zona settentrionale sono quelli compresi fra maggio ed ottobre, quando la neve tende a calare. Durante questi mesi, invece, città come Quebec City e Cap Breton sono abbastanza frequentate dai turisti attirati dal fenomeno del “foliagé”, ovvero dell’autunno che fa mutare il colore delle foglie degli alberi.
La bassa stagione, economicamente vantaggiosa, è quella fra novembre ed aprile per quanto riguarda le grandi città. Se si vuole risparmiare sugli impianti da sci bisogna recarsi in Canada a novembre (la neve dovrebbe esserci) oppure ad aprile, prima della loro chiusura.

Eventi in Canada

Durante qualsiasi mese dell’anno, il Canada è un paese animato da sagre ed eventi tradizionali. Una di quelle più note è la Festa del Ringraziamento, che si celebra il secondo lunedì di ottobre, in ricordo dell’arrivo dei Padri Pellegrini nel nuovo continente. In quest’occasione potrete assaggiare il piatto tipico della festa, il tacchino arrosto.
La regione più ricca di eventi, per quanto concerne la stagione estiva, è senza dubbio il Quebec. Ricordiamo il Festival d’été de Québec,  un evento musicale all’aperto che richiama migliaia di autoctoni e turisti, oppure il World Film Festival di Montreal, uno dei più prestigiosi e partecipati del mondo intero.


2 commenti

VUOI FARCI UNA DOMANDA? SCORRI FINO IN FONDO ALLA PAGINA, E INSERISCILA!
  1. Donati Giancarlo

    Salve sono Giancarlo
    Stiamo organizzando un vacanza di 10 g.in località Terrace nel periodo 10/20 luglio per pescare .
    Vorrei chiedere se la situazione zanzare e’ veramente tremenda.
    Grazie

    • Marco (admin)
      Marco (admin)

      Non conosco la situazione specifica, ma sicuramente la zona è critica. Ma va anche detto che i moderni repellenti fanno miracoli, non quelli da supermercato, ma quelli per Paesi tropicali al 50% Deet.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e messaggio saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della nostra privacy policy.
(* richiesto)