Home » Europa » Capitali Europee » Praga: quando andare?

Praga: quando andare?

Praga: quando andare
Una delle immagini più classiche che rappresentano la città: il Ponte Carlo e il Castello.


Praga è una città che non ha niente da invidiare alle capitali europee più famose. Chi non ci fosse mai stato scoprirà una città dalle caratteristiche mitteleuropee, in totale fermento, ma ancorata alle forti tradizioni del Paese.

E’ vero, non ci saranno così tanti musei e cose da vedere come a Parigi e a Londra, ma proprio per questo Praga è una città che vale la pena vivere con le sue birrerie e i suoi scorci romantici:  concedetevi un pranzo nella Città Vecchia ai piedi della gotica cattedrale di Tyn, fate una passeggiata a Mala Strana dove le case presentano colori pastello, e ancora attraversate il Ponte Carlo per raggiungere la zona del Castello e il romantico Vicolo d’Oro dove è vissuto anche Franz Kafka.

Quando andare a Praga?

Praga è caratterizzata da un clima continentale con inverni lunghi e freddi ed estati mai troppo calde. In inverno, la città è spesso investita dai gelidi venti provenienti dalla Siberia che fanno precipitare le temperature sotto lo zero: tra dicembre e febbraio, i mesi più freddi dell’anno, si registrano temperature con punte che raggiungono anche i -20°C. Di solito le precipitazioni avvengono sotto forma di nevischio e non sono mai troppo abbondanti.

Le estati sono piacevolmente calde e le giornate non sono mai troppo afose, mitigate comunque dai venti provenienti dal nord. Tra giugno e agosto il soleggiamento è molto buono e si può arrivare a godere di ben 7 ore piene di sole. I mesi più caldi dell’anno sono luglio e agosto, ma quando cala la sera può fare comunque fresco: in questo periodo le temperature oscillano tra i 15°C e i 24° e solo nelle giornate più afose si può arrivare ai 30°C, ma restano comunque casi molto sporadici.

Praga: quando andare
Una delle immagini più classiche che rappresentano la città: il Ponte Carlo e il Castello.

Le stagioni intermedie sono caratterizzate da tempo instabile, soprattutto in primavera, da fine marzo a metà maggio, quando il sole pian piano cerca di prendere il sopravvento in vista dell’estate. In primavera può fare ancora molto freddo e talvolta si registrano temperature inferiori allo zero, anche nel mese di maggio. In autunno le giornate sono miti e piacevoli anche se c’è alta probabilità di incontrare i primi acquazzoni che preannunciano l’arrivo dell’inverno. Le temperature si mantengono piacevoli fino a metà ottobre, oscillando tra i 13° e i 5°C, nelle giornate più fredde. Da novembre in poi si assiste di nuovo al crollo delle temperature con le prime nevischiate.

Il periodo migliore per visitare Praga è quello estivo, compresi i mesi di maggio e settembre. Chi volesse contare su un periodo meno affollato di turisti potrà sfruttare le prime due settimane di ottobre, quando ancora il soleggiamento è buono e le temperature non sono scese del tutto, ma si mantengono ancora su livelli piacevoli.

Alta e bassa stagione

L’alta stagione turistica coincide con l’estate, da metà maggio a metà settembre, quando le strutture ricettive si affollano di turisti provenienti da tutto il mondo. I prezzi sono leggermente più alti dell’inverno, ma senza forti oscillazioni. La bassa stagione, ovviamente, coincide con il periodo invernale, quando Praga diventa meno accogliente dal punto di vista climatico. Si mantengono, invece, come periodi di alta stagione, quelli a cavallo del Natale e del Capodanno, momento in cui i prezzi sono davvero alle stelle e trovare una sistemazione per soggiornare può risultare davvero difficile.

Fortunatamente, anche nei periodi di massimo affollamento, è possibile contare sulle strutture ricettive che si trovano in periferia e raggiungere il centro utilizzando l’efficiente rete della metropolitana.

Eventi a Praga

La maggior parte degli eventi a carattere musicale sono concentrati nel periodo estivo: è possibile assistere a concerti, manifestazioni e appuntamenti con artisti famosi sopratutto nei mesi di luglio ed agosto, quando si fa affidamento sulle lunghe giornate di bel tempo. Che sia musica classica nelle sale da concerto e nei teatri o musica rock e underground nelle piazze o negli stadi, fa poca differenza, a Praga, il calendario degli eventi è sempre ricco e interessante.

A prescindere dalla musica, i tanti altri appuntamenti e manifestazioni sono basati sulla forte identità ceca e sulle tradizioni del Paese che spesso si traducono in feste di quartiere con tanto di folklore, usi e costumi della zona. Ai cechi piace molto festeggiare e ricordare i momenti che hanno portato all’indipendenza del Paese, a cui seguono le festività più classiche come il Natale e il Capodanno a cui si aggiungono quelle più nuove come, ad esempio, Halloween.

A gennaio, segnatevi in agenda il Giorno dei Tre Re che si tiene per l’Epifania e segna la fine delle festività natalizie e l’Anniversario della Morte di Jan Palach, il 16 gennaio, che si dette fuoco per ribellione al sistema comunista. Interessanti le manifestazioni di febbraio che iniziano con il Masopust, il carnevale praghese, e finiscono con la Sagra di San Matteo, portata avanti da oltre 400 anni.

A marzo si punta sul cinema con il Febiofest, festival del cinema indipendente e con il One World Film Festival dove si toccano temi di rilevanza sociale. Ad aprile vi potrà interessare il Rogo delle Streghe dove tantissimi fantocci bruciano per le vie della città, mentre a maggio c’è la famosa Primavera di Praga, evento di musica classica durante il quale si esibiscono gli artisti più famosi e conosciuti del panorama classico.

Sempre a maggio segnatevi la maratona, la festa del lavoro e il Fringe Festival, festival teatrale in lingua in inglese. A giugno, luglio ed agosto, la priorità viene data, come abbiamo detto, agli eventi musicali itineranti, ma in calendario troverete anche il Praga Dance, dedicato alla danza classica, l’Anniversario della morte di Jan Hus e lo Young Praga, dedicato alla musica classica dei giovani. Si arriva a settembre con la festa di vino, poi si prosegue con il Festival Internazionale del Jazz a ottobre, il Festival della Musica Alternativa a novembre, per concludere con i Mercatini di Natale e la famosa gara di nuoto nella Moldava, il 26 dicembre, per finire l’anno in bellezza. Sul sito ufficiale del turismo di Praga potete trovare maggiori approfondimenti su eventi e appuntamenti.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)