sabato, 18 novembre 2017
Home » Italia » Città Italiane » Venezia: quando andare?

Venezia: quando andare?

Venezia: quando andare
Un classico paesaggio di Venezia: le gondole e, sullo sfondo, la Piazza San Marco


Inutile dirlo, Venezia è una delle città più famose, visitate ed apprezzate d’Italia, nota in tutto il mondo per i suoi canali, i suoi ponti, i suoi edifici pittoreschi e per l’atmosfera romantica che costantemente aleggia per le vie e le “calli”. Forse proprio per questi motivi Venezia è spesso scelta da coppie e famiglie per trascorrere brevi soggiorni durante tutto il corso dell’anno, essendo da molti considerata una città magica, dagli aspetti particolari e caratteristici.
Difficile trovare nel resto d’Italia e in Europa una copia di questa località, benché molte città, Amsterdam in primis, si fregino dell’appellativo di “Venezia del Nord”.

I luoghi di maggior interesse della città sono la Basilica di San Marco, il Canal Grande, da attraversare magari su una delle tipiche e rinomate gondole, Piazza San Marco, il Palazzo Ducale, il Ponte di Rialto, il Ponte dei Sospiri e l’isola di Murano. Numerosi altri monumenti e luoghi di carattere storico-culturale, meritano una visita.

Meteo a Venezia

I periodi in cui la temperatura raggiunge le soglie più alte a Venezia sono luglio ed agosto mentre i mesi più rigidi e freddi sono quelli invernali. L’umidità registra tassi sempre piuttosto alti rispetto a molte altre città italiane. Venezia può essere però visitata lungo tutto il corso dell’anno poiché ogni stagione è in grado di regalare al turista qualcosa di diverso e prezioso.
In primavera si assiste ad un vero e proprio risveglio della città, che dopo il buio ed il freddo caratteristici dell’inverno si riempe di nuove luci e colori. Caffetterie e ristoranti ricominciano a riempirsi e i turisti, sopratutto durante i week end, ricominciano a prendere d’assalto la città.

Venezia: quando andare
Un classico paesaggio di Venezia: le gondole e, sullo sfondo, la Piazza San Marco

Grazie alle temperature fresche e non ancora elevate, la stagione primaverile è una delle migliori per ammirare le bellezze della città, sopratutto quelle che si trovano all’aperto. In estate la temperatura cresce vertiginosamente, registrando picchi nei mesi di luglio ed agosto. Proprio in questi periodi le vie della città si fanno più calde. Se vi trovate in vacanza in Veneto proprio in questo periodo è comunque un peccato rinunciare a visitare la città per via del caldo. Per difendervi dal solleone potrete optare per gite in barca, a bordo delle tipiche gondole o di altre piccole imbarcazioni o a bordo di un elicottero. Oppure potrete optare per la spiaggia del Lido di Venezia, dove potrete bagnarvi nel Mar Adriatico.

In Autunno le temperature cominciano nuovamente ad abbassarsi. Già settembre si presenta generalmente più fresco rispetto ad agosto ed è un ottimo mese per visitare la città, prima che sopraggiungono le piogge più tipiche di mesi come ottobre e novembre. Proprio in questi mesi è presente un fenomeno unico al mondo, quello dell’acqua alta: incubo dei residenti e attrazione turistica… ricordatevi che tra pochissimi anni non sarà più visibile grazie all’avveniristico sistema di paratie mobili “Mose” nella laguna.

La stagione invernale è forse la meno indicata per visitare la città per via delle temperature più basse che non rendono esattamente piacevole passeggiare per i vicoli o visitare le varie zone d’interesse all’aperto, innumerevoli in questa località. Nonostante questo vi sono moltissime persone che apprezzano la cittadina nella stagione fredda, poiché con pochi turisti e meno trafficata rispetto agli altri periodi dell’anno. In questo periodo è presente anche la nebbia che se da un lato può risultare scomoda, dall’altro rende magica l’atmosfera della città, avvolgendo con la sua essenza canali, ponti ed edifici antichi.

Alta e Bassa Stagione

I mesi di alta stagione sono quelli che vanno da maggio a inizio ottobre ed il periodo di bassa stagione è quello che va da ottobre ad aprile. Sia ad ottobre-novembre che a marzo-aprile il rischio di precipitazioni è maggiore. Durante la primavera e l’estate i prezzi sono più alti rispetto che in autunno e in inverno e l’estate è la stagione con il maggior numero di visite. Per poter girare la città in tranquillità vi conviene recarvi in essa nella stagione primaverile, quando il caldo è contenuto, il freddo dovrebbe essere solo un ricordo ed il grosso dei turisti non dovrebbe ancora aver raggiunto la città.

La domenica è la giornata meno consigliata per visitare Venezia, poiché proprio in questo giorno sia dalle cittadine limitrofe che da altre parte d’Italia giungono i visitatori.

Eventi a Venezia

Il prezzo può crescere anche durante i periodi in cui si registrano particolari eventi, come nel periodo in cui il capoluogo veneto ospita il Festival del Cinema, a settembre, o durante il rinomatissimo carnevale, da fine gennaio alle prime settimane di febbraio, evento in cui la città si affolla e si riempe di maschere e colori di tutti i tipi e di tutte le fogge, oltre che di costumi davvero molto pittoreschi e manifestazioni di tutti i tipi. Il 25 aprile invece si tiene la festa di San Marco, evento meno noto agli italiani ma molto caro ai veneziani. A settembre invece, turisti e non solo, potranno assistere alla regata storica, con un corte di imbarcazioni tipiche e rievocazioni pittoresche.


2 commenti

VUOI FARCI UNA DOMANDA? SCORRI FINO IN FONDO ALLA PAGINA, E INSERISCILA!
  1. Susy

    Grazie, quante informazioni utili!!!! Una domanda… Se vado a dicembre a Venezia, è possibile vedere l’acqua alta?

    • Marco (admin)
      Marco (admin)

      Dicembre è uno dei mesi più “favorevoli”( le virgolette le ho messe perché non per tutti l’acqua alta è una bella cosa!!). Se però vuoi essere certa di vedere il famoso fenomeno, dovresti seguire le previsioni meteo ed essere pronta a partire al volo… più o meno almeno 1 giorno di acqua alta nel mese di dicembre accade, peraltro con picchi sempre notevoli in questo mese, ma devono accadere più cose assieme: vento di scirocco, alta marea molto sostenuta.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)